Leggi tutte le news
Si avvicina il secondo round del Trofeo Italiano Amatori 2014
28/05/2014

Trofeo Italiano Amatori 2014

www.trofeoitalianoamatori.it

COMUNICATO STAMPA

 In programma sabato 31 maggio e domenica 1 giugno a Vallelunga

Si avvicina il secondo round del Trofeo Italiano Amatori 2014

Debutta la Base, non disputata a Misano, prime verifiche per la Avanzata

 

Si disputa nel prossimo week end, sul circuito romano di Vallelunga, il secondo round del Trofeo Italiano Amatori che quest’anno festeggia le dieci candeline e che continua a riscuotere grande successo tra i tanti piloti che confermano la propria fiducia all’indovinata formula ideata da Daniele Alessandrini.

La gara, così come tutte le altre prove in programma, si svolge nel contesto della Coppa Italia che garantisce a tutti i partecipanti ampia visibilità ed un contesto organizzativo di elevato livello.

Si giunge a questo secondo appuntamento con la sola categoria Avanzata che, sia nella 600 sia nella 1000, ha una classifica definita; infatti come è noto, a seguito dell’annullamento di parte del programma del primo round, per il tragico incidente che il 13 aprile, a Misano, costò la vita a Emanuele Cassani, non furono disputate entrambe le gare della categoria Base.

Proprio la Base, come tradizione, è quella che vede tanti nomi nuovi affacciarsi nel mondo delle competizioni di moto velocità ed è quindi praticamente impossibile individuare i possibili protagonisti della stagione in corso.

Alcune indicazioni si possono trarre dalle prove di qualificazione di Misano. In quella circostanza infatti, la prima fila della 600 venne occupata da tre esordienti, il sedicenne milanese Alessio Terziani  che prevalse di due decimi sull’abruzzese Alessio Gallucci (all’esordio assoluto nelle competizioni) e di tre su Iacopo Gini di Lucca (tutti su Yamaha), anch’egli, come il detentore della pole, proveniente dalla Yamaha Cup 125.

Nella 1000 Base, dietro il trentenne reggiano Daniele Romani (Kawasaki) seguirono il padovano Timmi Polcan e il lucchese Gabriele Polidori, entrambi su Honda, distanziati rispettivamente di quattro e cinque decimi.

Grazie alla vittoria nella gara d’apertura il milanese Nicola Quinto (Honda) guida la classifica generale della classe 600 Avanzata e precede Mirko Temporin e l’esperto Stefano Brancher entrambi su Yamaha, mentre la 1000 vede tre piloti di provata esperienza occupare i primi tre posti della classifica generale. Nell’ordine: il marchigiano Fabrizio Fiorucci (Ducati) e la coppia lombarda formata da Fabrizio Orlando (BMW) e Denis Pilisi (Kawasaki).

La tappa romana del Trofeo Italiano Amatori si aprirà venerdì 30 maggio con le operazioni preliminari e le prove libere. Sabato 31 si terranno i doppi turni cronometrati che definiranno le griglie di partenza. Le gare valide per il campionato si disputeranno domenica 1 giugno, rispettivamente alle  11.20 (600 Base), 12.05 (1000 Base), 12.50 (600 Avanzata) e 14.30 (1000 Avanzata).

Ufficio Stampa

 

28 maggio 2014

Rif.:        Diego Mancuso, 347 7593717  - Celso Pallassini, 328 8326609