Puglisi centra la vittoria nella RRCup, Montesano nella 1000 Avanzata. Nella 1000 Base è Lepuri a salire
sul gradino più alto del podio, mentre a vincere la 600 Pro è Gibertoni, e nella 600 Avanzata Bonaccorso.
Il week end di Vallelunga è stato caratterizzato da gare combattute con podi che hanno avuto il sapore di
riscatto, dell’inaspettato e di conferme.
RRCup / 1000 Avanzata
Vero mattatore della RRCup non solo della domenica, ma di tutto il week end, è Marco Puglisi che non
solo parte in pole, ma mantiene la leadership per tutta la gara, firmando il giro veloce in 1:40.129
abbassando di mezzo secondo i tempi delle qualifiche; al parco chiuso, ad attenderlo la standing ovation
del team Pistard Racing con il team manager Galesi notevolmente soddisfatto. Al secondo posto, Pinuccio
Cirotto ( Centro Moto Corse) che, anche se con problemi con il launch control in fase di partenza, si è
riscattato dalla mancata qualifica del sabato e soprattutto dai problemi tecnici in gara dello scorso anno.
Chiude terzo con merito il sulmonese Christian Micochero, campione di categoria 2023, che ha avuto
problemi con il posteriore e per ricorrere ai ripari il team CM Moto di Sulmona ha dovuto usare la gomma
0 e non la X non performante quanto la prima.
Nella 1000 Avanzata a vincere è Montesano Vincenzo, che anche nel 2023 andò a podio, seguito dalla
wild card Grilletto Tiziano. A conquistare la terza posizione è Rossi Gabriele.
1000 Base
Giornata semplicemente indimenticabile per Enrico Lepuri, Team Xgear, pilota di origini cagliaritane
che in sella alla sua CBR 1000 RR, scatta dalla seconda posizione e si regala la prima bellissima vittoria
all’esordio sul circuito di Vallelunga. Al secondo posto Giuseppe Racco della scuderia D&A Racing, in
una gara avvincente e ricca di momenti dove, se da un lato ha influito l’inesperienza della gestione di
partire in pole che al Curvone lo ha fatto scivolare di qualche posizione piu in basso, in fase di gara ha
avuto la forza di risalire. A lui va il giro veloce in
1:43.803. Chiude terzo la wild card Flagiello.
Classe 600
Thomas Gibertoni vince e convince la gara della 600 Pro. Il pilota della scuderia Sc Racing si toglie quel
sassolino fastidioso che aveva dallo scorso anno che non gli permise di fare la gara per problemi elettrici
alla sua Kawasaki Zx 6R nonostante partisse dalla prima fila. Domenica invece è scattato dalla pole, ha
saputo gestire la partenza in maniera e ha condotto i dieci giri di gara, potremmo dire, con serenità. Al
secondo posto, Luca Bernetti portabaniera della scuderia Atena Corse che conquista anche il giro veloce
in 1:42.998. A conquistare il terzo gradino del podio, è Gianluigi Rizzo ( D&A Racing) , campione di
categoria del 2023, un risultato da non sottovalutare su un circuito in cui non ha mai girato.
Sorpresa della 600 Avanzata è il podio conquistato dal giovanissimo pilota al debutto al Trofeo Italiano
Amatori Simone Bonaccorso della scuderia V34 Racing. Diciannovenne di Catania, prima esperienza
con un 600, vince la prima gara della stagione in un circuito che conosce ma con una cilindrata con cui
deve ancora prendere confidenza e misure. Seconda posizione per Claudio Mori ( Pratamotorsport), terza
posizione per Massimiliano Fenu.
Elena Pianigiani.
Photo Credit Fotoagenza31-Sport.